Regolamento Edilizio Tipo Regione Lombardia: cosa cambia. Meno burocrazia, con una norma uniforme e semplice!

Regione Lombardia ha adottato il Regolamento Edilizio Tipo, che recepisce l’intesa tra Governo, Regioni e autonomie locali per dare uno standard, che uniformi e semplifichi i regolamenti edilizi comunali.

Le Regioni recepiscono lo schema integrandolo con le proprie leggi.

Il documento approvato contiene:

Grazie a questo Regolamento si semplificherà la vita a cittadini e imprese, riducendo pesantemente la burocrazia: non ci saranno più centinaia di procedure diverse e i tempi saranno certi.

I Comuni hanno 180 giorni di tempo (circa 6 mesi) per recepire il nuovo Regolamento. Se non si adegueranno, le nuove disposizioni prevarranno sulle disposizioni comunali, trovando diretta applicazione.

Le leggi regionali, che di cui sono stato autore, ora rientrano nel Regolamento Edilizio Tipo: un nuovo risultato per il nostro lavoro!

Ricordate che nella legge regionale sul recupero dei seminterrati, detta “legge Altitonante” (che orgoglio!) avevamo voluto premiare il settore alberghiero (in crescita per numero di occupati), consentendo di investire nell’ampliamento delle strutture?

Nel Regolamento Edilizio Tipo si inseriscono nella superficie accessoria “i corridoi ai piani delle camere per le strutture ricettive alberghiere come definite dalla specifica norma regionale”.

Si inserisce anche la definizione di piano seminterrato, citando appunto la legge Altitonante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *