Sei un genitore separato? In Regione Lombardia ti aiutiamo con l’affitto!

In Regione Lombardia abbiamo stanziato 6,4 milioni di euro per sostenere i genitori separati o divorziati nel pagamento dell’affitto.

Chi può presentare la domanda?

I genitori separati o divorziati

  • intestatari di un contratto di locazione,
  • residenti in Lombardia da almeno 5 anni,
  • con un ISEE fino a 20 mila euro,
  • non assegnatari di un alloggio di edilizia residenziale pubblica (case Aler o comunali).

Qual è il contributo?

Il contributo è di minimo 2 mila euro fino a un massimo di 3 mila euro all’anno (per un anno, salvo condizioni di grave marginalità sociale). Nel caso di contratto d’affitto a canone concordato o calmierato, il contributo è al massimo di 2 mila euro annui.

A chi si presentano le domande?

All’ATS (ex Asl) di competenza, tramite procedura online.

La presentazione della domanda è effettuata da parte del genitore.

Il contributo è assegnato con procedura valutativa a sportello fino a esaurimento fondi. Appena apre il bando, presenta la domanda!

 

Per maggiori informazioni vai sul sito di Regione Lombardia (www.regione.lombardia.it) o sul sito della tua ATS (se abiti nella città metropolitana di Milano: www.ats-milano.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *