Al Fatebenefratelli nuovi strumenti tecnologici per risposte più precise e veloci

Una nuova tac e un ecografo di ultima generazione: grazie alla generosità dei privati e all’associazione Cancro Primo Aiuto il reparto di radiologia, con il centro di radiologia senologica, guidato dal Direttore Giancarlo Oliva, dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano dà ai cittadini risposte ancora più precise e veloci.

Il nuovo ecografo rappresenta il meglio della tecnologia a livello mondiale: una macchina interamente dedicata alla mammella, con un software e una tecnologia specifica. Si consentirà così ai medici di avere la più alta qualità delle immagini e di effettuare uno studio preciso di eventuali lesioni con la possibilità di biopsie mirate.

Nel 2017 con gli ecografi in dotazione, al Centro di Radiologia Senologica sono state realizzate quasi diecimila ecografie della mammella.

Il contributo dei privati è importantissimo. Come Regione Lombardia dobbiamo continuare a investire sulle nostre strutture pubbliche, che sono quelle che hanno fatto della nostra sanità un’eccellenza, grazie prima di tutto ai suoi professionisti – medici, infermieri, tecnici – che con passione dedicano la loro vita a salvarne altre.

Andiamo avanti!

All’inaugurazione con il Direttore dell’ASST Fatebenefratelli – Sacco, Alessandro Visconti, il Direttore di radiologia, Giancarlo Oliva e con il collega, Assessore Bolognini.

One thought on “Al Fatebenefratelli nuovi strumenti tecnologici per risposte più precise e veloci

  1. Gianni Canè ottobre 24, 2018 at 8:00 am - Reply

    Molto bene, anzi, benissimo, caro Altitonante!!! Da ex Dirigente del grande nosocomio milanese, apprendo con piacere la innovazione tecnologica che hai voluto dotargli. Un riconoscente saluto.
    Dott. Gianni Canè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *