Dote sport 2018: con 2 milioni di euro sosteniamo lo sviluppo dei nostri ragazzi. Presenta la domanda!

Aperto il bando Dote Sport per il nuovo anno scolastico (da settembre 2018 a giugno 2019), che l’anno scorso ha sostenuto più di 10 mila famiglie lombarde, con un contributo ai costi per le attività sportive dei minori di età compresa fra 6 e 17 anni compiuti.

Chi può partecipare al bando?

Le famiglie lombarde con un ISEE 2018 fino a € 20.000,00 o non superiore a € 30.000,00, nel caso di nuclei familiari in cui è presente un minore diversamente abile.

Per quali attività si può fare domanda?

Le attività devono:

  • prevedere il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza;
  • avere una durata continuativa di almeno sei mesi;
  • essere svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche, Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche o da soggetti gestori di impianti società in house (a totale partecipazione pubblica) di enti locali lombardi.

In cosa consiste il contributo?

La Dote Sport è un contributo a fondo perduto, del valore massimo di 200 euro, riconosciuto a rimborso delle spese sostenute per l’attività sportiva di bambini e ragazzi.

Come partecipare?

La domanda si presenta esclusivamente online (attraverso l’applicativo informatico SIAGE) entro le ore 16:30 del 31 ottobre 2018.

Per ulteriori informazioni, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *