Nuovi finanziamenti per il bando “Al Via”: si premia il made in Italy

Il bando Al Via è l’intervento più importante che abbiamo approvato in Regione Lombardia per aiutare le piccole e medie imprese, con uno stanziamento di circa 300 milioni di euro. Dalle domande presentate si prevede l’utilizzo del 95% delle risorse.

Noi continuiamo a credere nel rilancio delle piccole e medie aziende, per questo le sosteniamo con nuovi 52 milioni di euro.

Sei interessato? Ecco cos’è Al Via:

È un bando con cui si finanziano gli investimenti produttivisecondo due possibili linee di intervento: sviluppo aziendale o rilancio di aree produttive.

Chi può partecipare?

Le Piccole e Medie Imprese, con sede operativa in Lombardia, attive da almeno 24 mesi.

Che cosa viene finanziato?

  1. Linea Sviluppo aziendale: è dedicata agli investimenti per programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo (spese per acquisto macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive, sistemi gestionali integrati, acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione, opere murarie, opere di bonifica, impiantistica). SPESE AMMISSIBILI TRA 53 MILA EURO E 3 MILIONI DI EURO
  2. Linea Rilancio aree produttive: è finalizzata alla riqualificazione o riconversione di aree produttive, compreso l’acquisto di immobili. SPESE AMMISSIBILI FINO A 6 MILIONI DI EURO

In cosa consiste l’agevolazione?

FINANZIAMENTO – Tra 50.000 euro e fino a 2.850.000 euro. La durata è compresa tra un minimo di 3 anni e un massimo di 6 anni (medio-lungo termine). È prevista la possibilità di anticipazione dal 20% fino al 70% del finanziamento concesso alla sottoscrizione del contratto.

GARANZIA – La garanzia regionale GRATUITA copre fino al 70% dell’importo di ogni singolo finanziamento. Il Fondo di garanzia opera con una leva del 25% sui finanziamenti garantiti.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO in conto capitale – Varia a seconda della dimensione aziendale e del regime di aiuto scelto:

  • Linea Sviluppo aziendale: fino al 10% delle spese ammissibili (fino al 15% per programmi di riconversione ‘area Expo’, investimenti incentivanti in modelli di Manifattura 4.0, capacità aggregativa, certificazione ambientale).
  • Linea Rilancio aree produttive: fino al 15% delle spese ammissibili.

 

Per maggiori informazioni, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *