Ambiente, Territorio e Infrastrutture

fi-logo

Più offerta e posti di lavoro nell'edilizia: da oggi investire si può!

seminterrati 20170228In Consiglio regionale abbiamo approvato la nuova legge sul recupero dei seminterrati, di cui sono stato relatore. Adesso abbiamo una legge semplice e chiara, uno standard unico per tutta la Lombardia.
Perché una legge sul recupero dei seminterrati?
Gli spazi ci sono, ma spesso sono inutilizzati, per mancanza di regole. Da oggi si potranno recuperare con regole certe, senza nuove tasse né burocrazia.
Con quali vantaggi?
Almeno tre:

1) Mercato: più offerta per imprese e cittadini.
2) Economico: Rilancio del settore edile, strategico per la crescita.
3) Ambientale: Zero consumo di suolo e più efficienza energetica.
Cosa si può realizzare nei seminterrati recuperati?
Uffici, appartamenti, attività commerciali, quindi, uso residenziale, terziario o commerciale.
Per il recupero si dovranno rispettare le norme igienico sanitarie in vigore?
Sì. La novità è che le norme di aeroilluminazione potranno essere garantite anche con impianti e attrezzature tecnologiche. Nel 2017 l'innovazione lo consente.
È prevista un'altezza minima?
Sì, almeno 2,40 metri.
E se un seminterrato è già collegato all'ufficio, all'abitazione o al pubblico esercizio?
Fino a 200 metri quadri di superficie lorda di pavimento (slp) per l'uso residenziale e fino a 100 metri quadri per altri usi, il procedimento è ancora più snello e veloce e sono esclusi oneri aggiuntivi.
A quali edifici si applicheranno le nuove norme?
Saranno valide per gli edifici esistenti o con titoli edilizi alla data di approvazione della delibera comunale. Per recupero delle superfici nelle nuove costruzioni abbiamo previsto che sia possibile solo dopo 5 anni dall'ultimazione dei lavori.
Da quando sarà operativa la nuova legge?
Al massimo entro luglio 2017. Se un Sindaco è bravo prima. I Comuni, infatti, hanno 120 giorni di tempo per escludere parti del territorio dall'applicazione della legge per esigenze di tutele paesaggistica, difesa del suolo e di rischio idrogeologico.

Commenti   

0 #16 Mabel 2017-03-21 08:37
OTTIMO LAVORO FABIO!
Citazione
0 #15 Vincenzo Arcidiacono 2017-03-17 09:59
Leggi semplici e chiare, soprattutto intelligenti come questa, che permettano di ripartire con un lavoro che sta soffrendo l'ottusità e l'ignoranza di burocrati e politici non addetti ai lavori.
Grazie Ing. Fabio

Cordialmente

Arch. V. Arcidiacono
Citazione
0 #14 Carlo Bargiggia 2017-03-05 23:13
Condivido lo osservazione dell arch. A. Fagnani. Grazie. C.
Citazione
0 #13 Carlo Bargiggia 2017-03-05 23:09
Grazie Fabio. Ottima proposta ed eccellente risultato! Il razionale e' assolutamente in linea con le esigenze attuali sia per gli spazi inutilizzati e quindi recuperabili all'uso abitativo e commerciale, sia per l'input all'attività edilizia. Mi associo all Arch. A. Fagnani nel caldeggiare un emendamento ( se la legge già non lo prevedesse) finalizzato ad estendere la possibilità di recupero anche ai porticati ed alle pertinenze strutturali esistenti, come box o androni che siano già strutturalmente compresi negli immobili esistenti. Ti sarò grato di una precisazione. Cordialmente. C.
Citazione
+1 #12 arch. Alberto F. 2017-03-01 22:16
Buongiorno stimatissimo Fabio,
Ti ringrazio per la tempestiva informativa che mi hai trasmesso.
Ti chiedo se gentilmente sei in grado di confermarmi se unitamente al recupero dei seminterrati, allo scopo di soddisfare il risparmio economico per privati e aziende e il risparmio di suolo inedificato, questo disegno di legge ( oggi legge) è stata completato con l’analoga, se non ovvia, inclusione di portici e loggiati all’interno della proiezione del fabbricato, che quindi non costituirebbero neppure nuova superficie coperta.

Se così, ahinoi, non fosse, ti chiedo se gentilmente è possibile porre rimedio con un emendamento correttivo in tal senso.

Cordialità

Arch. Alberto Fagnani
Citazione
+1 #11 Ferrari 2017-03-01 16:13
Ottimo lavoro. Una legge semplice e chiara che pur andando incontro ad esigenze sociali ed economiche, risparmia l'uso del suolo.
Grazie.
Citazione
+2 #10 Altitonante 2017-03-01 15:11
Grazie per vostri commenti! La nuova legge regionale è valida per tutta la Lombardia.
I Comuni potranno escludere parti del territorio dall'applicazio ne della legge per esigenze di tutele paesaggistica, difesa del suolo, di rischio idrogeologico.. .. Per il recupero si dovranno rispettare, inoltre, tutte le norme igienico sanitarie in vigore. Assolutamente nessun pericolo per la salute!
Per approfondire, a breve sarà pubblicato il testo della legge.
Citazione
+1 #9 Altitonante 2017-03-01 14:59
Citazione Paolo:
Mi sembra una proposta molto interessante ed intelligente. Un unica domanda: è' stato normato anche il livello di Radon ( è un gas inerte e radioattivo di origine naturale, fortemente cancerogeno) che purtroppo è presente in ambienti con queste caratteristiche?
Mi sembra che sia un tema un po' troppo sottovalutato.
Spero che nella sua proposta se ne sia tenuto conto.
Un cordiale saluto,
architetto pierpaolo trombino

Gentilissimo, i Comuni potranno escludere alcune parti del territorio a rischio (alluvioni, gas radon...) dall'applicazio ne della legge. Nessun pericolo!
Citazione
+1 #8 Daniele Liserani 2017-03-01 14:49
Mi sembra un'ottima legge, molto interessante spero che la burocrazia non si impegni come al solito x renderla inefficace. Per leggere il testo ?
Citazione
+1 #7 Will i am 2017-03-01 13:48
Un'ottima notizia sicuramente da valutare per aventuali nuove attivita' lavorative.
Questo discorso vale solo per Milano citta' ?
O anche per i comuni della provincia ?
Grazie e complimenti al consigliere regionale Altitonante !
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Seguimi su Facebook

Seguimi su Twitter

Iscriviti e resta aggiornato su eventi e attività